Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
A+ A A-
Tools

ASL BA: Incontro su problematiche NPIA e Riabilitazione del 7.07.2015

riabilitazione

Bari, 7/07/2015

Comunicato
Antonio Ventrelli Segretario Funzione Pubblica CGIL Bari

ASL BA: Incontro del 7/07/2015 sulle problematiche della riabilitazione e della NPIA.
Un buon punto di partenza!

Ricordiamo che nel 2013 l’ASL BA ha istituito Il Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione,  il cui  compito di coordinamento di tutte le attività  di medicina riabilitativa avrebbe dovuto consentire la realizzazione di  un modello organizzativo adatto alla complessità della materia.
Purtroppo, tale obiettivo non è stato a tutt'oggi raggiunto e nel corso di questi due anni i problemi già esistenti si sono ulteriormente aggravati con gravi ripercussioni sia sull’utenza sia sui professionisti sanitari che quotidianamente con dedizione, capacità e serietà  si impegnano nelle loro attività, nonostante le molteplici difficoltà derivanti da situazioni lavorative caotiche e disorganiche.
Il trasferimento di tutte le attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione delle patologie dell’infanzia e dell’adolescenza alle UU.OO. Territoriali di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (NPIA) ha ulteriormente aggravato il quadro di confusione già esistente sia tra i lavoratori sia tra le famiglie degli utenti.
A seguito di ripetute richieste e sollecitazioni da parte della fp cgil di Bari, finalmente in data odierna si è svolto un incontro con la Direzione Strategica della ASL BA, nel corso del quale sono state evidenziate le criticità esistenti nel settore della riabilitazione sia essa rivolta alla età evolutiva sia all’età adulta e la necessità di giungere ad una chiara definizione  qualitativa e quantitativa delle figure professionali che ad esso afferiscono.
In sede di incontro è stata fornita informativa in merito alle proposte di dotazione organica del Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione e dell’U.O.C di NPIA che verranno analizzate dalle OO.SS. e sulle quali già a partire da martedì p.v. verrà avviato un confronto in sede di tavolo tecnico, la cui istituzione è stata proposta e caldeggiata dalla nostra Organizzazione Sindacale.
Ciò consentirà di giungere in modo trasparente all’assegnazione del personale all’U.O.C. di NPIA a partire dal 1° ottobre ed alla definizione delle problematiche inerenti l’organizzazione sia della NPIA sia del Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione.
Sarà cura della Direzione emanare disposizioni in merito alla gestione della fase di transizione che durerà fino al 30/09/2015.
Ci sentiamo di affermare che, grazie al nostro continuo impegno ed alle nostre insistenti sollecitazioni, dopo anni di indifferenza generale nei confronti della Riabilitazione che assieme alla Prevenzione, Diagnosi e Cura, rappresenta uno degli obiettivi del SSN, si è finalmente ottenuto un tavolo tecnico nel quale affrontare e risolvere tutte le problematiche esistenti nell’area della Riabilitazione con effetti che risulteranno positivi  sia sugli operatori sia sugli utenti.

Ultima modifica il Giovedì, 16 Luglio 2015 12:43

Visite: 661

Richiesta assegnazione unità infermieristiche

ospedale-san-giacomo


Bari, 10/04/2015

Al Direttore Generale ASL BA

Al Direttore Sanitario ASL BA

La scrivente O.S., è venuta a conoscenza della grave situazione creatasi presso l’Unità Operativa di Cure Palliative del Distretto Socio Sanitario 12 di Monopoli per la pesante carenza di personale infermieristico che non consente di garantire la copertura dei turni lavorativi e l’assistenza ai pazienti.
Tale grave situazione, peraltro già denunciata alle SS.LL. con apposite note dal Dirigente Medico e dal personale infermieristico in servizio presso la suddetta struttura (rimaste prive di qualsiasi riscontro), si aggraverà ulteriormente dopo il 12 p.v. a seguito della perdita per mobilità di una ulteriore unità infermieristica, tanto che non è stato possibile programmare i turni lavorativi a decorrere dal 13 Aprile in quanto a fronte di numero nove infermieri previsti in organico in hospice ce ne saranno in servizio solo sei (di cui una si dovrà assentare per sottoporsi ad un intervento chirurgico).
Considerato che tale situazione emergenziale mette a rischio la salute dei lavoratori (sottoposti a turni e carichi di lavoro massacranti ed impossibilitati a fruire di giorni di ferie e congedi previsti dalle vigenti norme contrattuali e di legge) e  un adeguato livello di assistenza ai pazienti (che sono anche malati terminali ad elevato grado di assistenza), questa O.S. chiede un intervento immediato delle SS.LL. per garantire l’assegnazione delle unità di personale infermieristico di cui necessita l’Unità Operativa di Cure Palliative del DSS 12.
Nell’attesa di un urgente riscontro della presente, si porgono distinti saluti.
     
      Il Segretario Prov.le FP CGIL    Il Coordinatore Area Sud ASL BA FP CGIL  
           F.to Antonio Ventrelli                     F.to Gianni Labate

Ultima modifica il Lunedì, 13 Aprile 2015 10:03

Visite: 422

FPCGILNAZIONALE
FPCGILPUGLIA

bannercontrolloposizione

banner SIRIOPERSEO

tre leggi

blog rossana

loghibottom-01

loghibottom-08

loghibottom-04

loghibottom-06

loghibottom-16

loghibottom-13

loghibottom-10

loghibottom-02x

loghibottom-14

loghibottom-09

loghibottom-07

loghibottom-12

loghibottom-02

loghibottom-11

loghibottom-15

loghibottom-16

loghibottom-03

alpa

Visitatori Online »

Abbiamo 3 visitatori e nessun utente online

ACCEDI ALLA WEBMAIL

webmail logo

Funzione Pubblica CGIL Bari
Via Natale Loiacono, 20/b - 70126 Bari
tel 080 5743083 - fax 080 5742751
info@pec.fpcgilbari.it | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FP CGIL BARI 2012 © | Tutti i diritti riservati

powered by

Powered By Arancio"altracomuncazione"