Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
A+ A A-
Tools

Colasanto dica la verità!

loghisegreterieprovinciali

Le dichiarazioni del Dott. Colasanto, Direttore Generale della ASL BA, al Corriere del Mezzogiorno di ieri, destano serie inquietudini sul caso Massimo Novelli, manager di Sanitaservice ASL BA srl, morto suicida in circostanze molto misteriose.
Egli ha affermato: "Massimo Novelli ricevette pressioni dai Sindacati."
Bene! ll Dott. Colasanto, essendo persona molto informata dei fatti per essere stato a stretto contatto collaborativo con il Dott. Novelli, ha il dovere sacrosanto non solo di esternare la verità alla stampa, ma di raccontarla doverosamente ai giudici senza essere generico, ma citando la/le sigla/e sindacali, che egli dovrebbe conoscere molto bene, non certo per la cultura del "non poteva non sapere" ma per la qualità di informazioni ricevute.
Ci riserviamo di esercitare il diritto di querela, qualora il dott. Colasanto non intenda chiarire l'esatto significato delle parole espresse nell'articolo giornalistico al fine di svelare chi sono i sindacati a Bari che usano certe pressioni tanto da far adottare atti illegittimi o spingere addirittura al suicidio.
La vicenda Novelli e tutta la gestione della Sanità in Puglia urlano, reclamano chiarezza e giustizia.

 

F.P. CGIL                                      CISL F.P.                                 UIL F.P.L.
 Ficco                                          De Girolamo                                 Liuzzi


Scarica il comunicato

Ultima modifica il Venerdì, 23 Novembre 2012 13:25

Visite: 1269

ASL BA - Comunicazione - SALDO produttività 2011

AslBari

Carissimi/e,
 
ASL BA: sbloccato il pagamento del saldo produttività 2011

 Finalmente a conclusione della riunione della delegazione trattante di ieri è stato raggiunto l’accordo per il pagamento, con le retribuzioni del mese di OTTOBRE 2012, del saldo della produttività collettiva anno 2011 comprensivo dei residui dei fondi contrattuali.

 Le quote in liquidazione sono le seguenti:

 ctg. A    € 191,00 circa
 ctg. B – Bs  € 235,00 circa
 ctg. C    € 279,00 circa
 ctg. D – Ds  € 323,00 circa
 
 Anche questa volta le ragioni dei lavoratori sono state salvaguardate nel pieno rispetto del CCNL. La trattativa sindacale prosegue da oggi, in sede tecnica, per giungere alla sottoscrizione in tempi brevi dell’accordo anche sulle modalità di retribuzione della produttività 2012.

Bari, 11 ottobre 2012     

CGIL/FP      CISL/FP        UIL/FPL         FIALS         FSI            RSU
Labate        Lanotte         Bruno           Albenzio     De Luca      Reddavide
                  De Chirico     Centrone

Ultima modifica il Giovedì, 18 Ottobre 2012 16:54

Visite: 1083

FPCGILNAZIONALE
FPCGILPUGLIA

bannercontrolloposizione

banner SIRIOPERSEO

tre leggi

blog rossana

loghibottom-01

loghibottom-08

loghibottom-04

loghibottom-06

loghibottom-16

loghibottom-13

loghibottom-10

loghibottom-02x

loghibottom-14

loghibottom-09

loghibottom-07

loghibottom-12

loghibottom-02

loghibottom-11

loghibottom-15

loghibottom-16

loghibottom-03

alpa

Visitatori Online »

Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online

ACCEDI ALLA WEBMAIL

webmail logo

Funzione Pubblica CGIL Bari
Via Natale Loiacono, 20/b - 70126 Bari
tel 080 5743083 - fax 080 5742751
info@pec.fpcgilbari.it | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FP CGIL BARI 2012 © | Tutti i diritti riservati

powered by

Powered By Arancio"altracomuncazione"